Posts Tagged ‘apple’

h1

una mela al giorno

28/01/2010

Sono un utente Mac. Sono un fan della Mela. Ho un portatile Mac di quelli figosi tutti in alluminio con la tastiera retroilluminata (ma non ho i tasti neri, quella è la versione 3.0). Ho pure l’iPhone, che mi sono regalato per la laurea. E il giorno in cui tornerò a vivere a Milano mi procurerò certamente due cose: un gatto e un iMac. Sarebbe a dire un essere vivente peloso e miagolante e uno di quegli splendidi computer Apple che sono praticamente solo schermo e tutto sta lì dentro (ovviamente con tastiera wireless).

A New York per capodanno ho avuto la mia prima esperienza mistica in un Apple Store, che qua in Italia non ci siamo abituati. Fino a poco tempo fa c’era solo a Roma, da pochi mesi anche vicino a Milano. A New York ce ne sono centomila. Centomila splendidi negozi in cui c’è la rete wireless gratis (grazie alla quale ho potuto chiamare in Italia tramite Skype, e poi non ditemi che l’iPhone è inutile). Centomila splendidi negozi in cui sono esposti i gingilli tecnologici e designosi con la mela, come fossero opere d’arte. Cosa che, per certi versi, sono. In questi paradisi minimalisti ho comprato pure il nuovo mouse. Io, che odio i mouse wireless perché hanno le pile (e odio profondamente le pile), ho comprato un mouse wireless. Costava un cazzo, là, in America, ed è comodo. Però ha le pile. Me ne sono accorto quando ormai avevo strisciato la carta di credito. Non mi pento del mio acquisto, ma non fatemi pensare alle pile che Cristo Santo quanto le odio.

Poi un giorno esce l’iPad. Bello. Anzi, bellissimo. Non so quanto costerà quando sbarcherà da questo lato dell’Atlantico, ma sicuramente sarà costosissimo (come un po’ tutte le novità della mela). Insomma, un tipico oggetto che presenta tutti i sintomi del prodotto Apple. Figoso, costoso e facile da usare.

C’è solo un problema.

A cosa minchia serve?