h1

volantini elettorali

23/03/2010

Ah, è vero, questo weekend si vota.

Non che me ne freghi particolarmente. Vivo in una di quelle regioni dove storicamente vince sempre la stessa parte politica. Anzi, come per Formigoni, anche per Errani hanno deciso che si poteva ricandidare nonostante la legge non permetta più di due mandati. Ma vabbè.

E quindi oggi esco dal lavoro e torno al parcheggio. E mi viene un colpo perché c’è un foglietto che da lontano sembrava una multa. Però cazzo, è un parcheggio scambiatore gratuito… perché dovrebbero farmi una multa?

E infatti mi avvicino e vedo ben due foglietti. Uno infilato nella portiera e l’altro sotto al tergicristallo.

Quello sotto alla portiera era questo:


Banaluccio, e la scritta “Giovane Energia Sostenibile” non mi piace, sembra un po’ ambientalista ma fa anche molto risorse umane. Neanche male, questo Tutino è ggiovane.

Poi la perla. Il volantino in tre fasi.

Fase uno:

Fase due:

E infine la fase 3:

Insomma: se per caso non hai capito come si vota, te lo spieghiamo noi. Mi raccomando, non fare confusione con gli altri simboli. Devi mettere la croce proprio lì. E scrivere proprio quel nome lì. Election Day for dummies?

Ma quando è stato che siamo diventati così idioti?

Ah già. Gli anni ’80, la Milano-da-bere, le televisioni commerciali, Gigi d’Alessio… ma che mi dilungo a fare…

Annunci

3 commenti

  1. ma che cacchio è un parcheggio scambiatore gratuito?


    • è un parcheggio abbastanza grande dove tu, pendolare, lasci la macchina dopo aver preso un fogliettino che ti fa da biglietto per prendere un autobus zippato (detto minibù a Reggio) per andare in centro storico


  2. ah ma guarda, non è che siamo diventati così idioti: il facsimile elettorale è tra il materiale più richiesto dagli anziani e dai mariti che non si fidano delle mogli casalinghe che guardano la D’Urso… E’ un sussidio del secolo scorso per gente che ha paura di non avere gli strumenti, e considerando che a ogni elezione si vota diversamente posso pure capire il perché…

    i giovani, invece, li schifano abbastanza, i facsimili… e anche qui: posso pure capire il perché 😉



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: