h1

sapore d’emilia

22/01/2010

Scena: ScarletMilk affacciato alla finestra del bagno, fuma una sigaretta.

Audio: voci sguaiate in sottofondo.

Soggetto non identificato: “Biiiiirceeeeeeeeeeeee!!!!”
Birce (evidentemente): “Sa gh’éééééé!”
Soggetto non identificato: “J’ho fat un stròns ch’l’era pran duur e tant long, mo tant long ch’al vool mìa finìr!”
Birce: “Mo piaent’la con chi discors ché!”
Soggetto non identificato: “Adèssa e’vagh in farmacia a comprer d’la purga, csé la d’véinta mola!”

….non chiedetemi traduzioni, chi capisce dal dialetto emiliano bene, chi non capisce prenda un dizionario e provi a tradurre (sempre che abbia scritto correttamente).


Annunci

6 commenti

  1. Favoloso!
    Il genere di conversazione che adoro 😀

    ps
    io ho capito tutto 😉


  2. ci credo che hai capito, siamo nella stessa città


  3. credo di non capire a che serve la purga alla fine, ma non sarò io a chiederti di dilungarti in spiegazioni scatologiche 😉


  4. hahahahahahaha solo in quel di Reggio e provincia comunque hahahaha


  5. capit tut!
    anke io vivo tra prosciutti e lasagne



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: