h1

minestrone indigesto

17/01/2010

Oggi giornatina niente male per quanto riguarda la mia conoscenza del nostro meraviglioso Sistema e del suo funzionamento.

Prima mi becco l’edizione serale del GR2 mentre vado in centro e mi sorbisco una pappardella di tipo dieci minuti sul Papa che domani va alla Sinagoga, pappardella evidentemente montata ad arte (o in alternativa letta da persona dislessica incapace di leggere ed evidentemente non bisognosa di respirare tra una frase e l’altra, una roba tipo gli annunci preregistrati). Subito dopo la “notiziona” principale del Giornale Radio, annunciata con enfasi dalla presentatrice “…e ora una notizia che riguarda da vicino tutte le famiglie, ma soprattutto le mamme e i papà: LE PAGHETTE DEI FIGLI DEI VIP!!!”.

[Segue sconfinata e schizofrenica infilata di bestemmie del sottoscritto, che con rabbia spegne la radio e comincia a parlare da solo come un pazzo nell’abitacolo della macchina. Lo so, non è normale, evidentemente ho raggiunto il livello massimo di sopportazione.]

Poi uno torna a casa dopo una serata in tranquillità e scopre che gli hanno detto una puttanata dietro l’altra. Oddio, lo sapeva già, però non si aspettava una botta di vita così, una sfrontatezza tale.

Cioè, prima tagliano i soldi alla banda larga perché “c’è la crisi signoramia c’è la crisi” e la danno ai cassaintegrati, ma non tagliano i soldi al ponte sullo stretto. E vabbè.

Poi a quello gli arriva un souvenir in faccia e per un mesetto sta zitto. Ma quando i chirurghi plastici finiscono di rifargli la maschera la prima cosa che fa è farsi intervistare da Repubblica, che fino al mese prima era un giornale comunista e fazioso. E Repubblica non gli fa neanche mezza di quelle dieci famose domande, ma gli pubblica il fiume di parole in cui annuncia il taglio delle tasse (per la trentesima volta in dieci anni credo).

Poi il giorno dopo smentisce perché allo stato attuale (“c’è la crisi signoramia c’è la crisi”) non possono essere abbassate le tasse (in realtà aveva paura di Tremonti, che lo stava aspettando davanti a Palazzo Grazioli in compagnia dei bulletti del quartiere in divisa verde).

E invece stasera cosa si viene a sapere? Che mica solo Bondi lavora a fine anno, mentre i tiggì parlano di pandori e panettoni e zamponi e lenticchie e mutande rosse. No, non è solo il poeta. C’è anche il fratello del farmacista di Sondrio, che lavora, mortacci sua. E cosa fa il fratello del farmacista di Sondrio? Prima ci taglia i coglioni per salvare la spesa pubblica e poi aumenta lo stipendio ai docenti di religione.

Una domanda: PERCHE’?

Annunci

7 commenti

  1. Perché? Perché la storia è molto semplice ormai: tu non ne fai una questione nazionale ogni volta che io politico combino le mie porcate (in senso cattolico, anche adulteri e divorzi), e io ti finanzio per continuare a diffondere le tue. Fila come ragionamento.

    Ah, un po’ di erba cipollina per condire il minestrone…

    http://www.corriere.it/politica/10_gennaio_17/brunetta-bamboccioni_3bee5814-0353-11df-a5a7-00144f02aabe.shtml


    • Ecco, ci mancava Brunetta… il prossimo sarà Gasparri? A me del bicarbonato di sodio per digerire!


  2. mamma mia, sei proprio incazzato, eh? dai, dai, emigra! dopo ti senti benissimo!


  3. Un consiglio su FM (a reggio):
    91.40
    Una boccata d’aria quando incappi per errore su un aberrante gr-radio. Ho scritto decine di mail di protesta al loro indirizzo e-mail (grr@rai.it) per quanto sono faziosi e soprattutto per l’enorme quantità di tempo dedicato alle vaticanate. Ovviamente nessuna replica, neppure di cortesia.
    A.


  4. guarda che quando emigri smetti di incazzarti ma ti amareggi di più… però conviene, sono d’accordo 😉


  5. AHHHH
    non sono abituato a moderare i commenti, mi dimentico!
    scusate se ve li pubblico una vita dopo…



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: